Piantaggine Che Qian Zi  

di Giovanni Guarini, articolo originariamente pubblicato su Shiatsu News Un nome vago, che richiama genericamente ad una pianta, ad un erba anonima, piantaggine, umile come la “pianta del piede” alla quale per somiglianza deve il nome. Eppure poche piante hanno un potere taumaturgico equiparabile a quello della Plantago Major o della Plantago Lanceolata. Lanceolata perché…

Du Mai e Ren Mai il libretto di risparmio energetico

  Vaso Concezione e Vaso Governatore sono come dei libretti di risparmio, sono vasi di accumulo e di supporto in caso di bisogno. E come tali andrebbero trattati. Nella medicina energetica cinese oltre ai meridiani ordinari, nei quali scorre il Qi, ve ne sono degli altri, detti straordinari, che non sono coinvolti nella normale circolazione…

Gli tsubo e le stelle

Gli tsubo corrispondono ai punti dell’agopuntura e dello shiatsu nella medicina cinese, sono quei luoghi dove il Qi affiora, dove diventa accessibile. Sono dei “buchi” nella superficie, delle caverne che aprono l’accesso alla dimensione interna, sono piccole aree dove la circolazione energetica manifesta le sue sfumature ed è sensibile alla regolazione. Tradurre la parola Qi…

L’iperico Guan Ye Lian Qiao

Utqueant laxis resonare fibris mira gestorum famuli tuorum solve polluti labii reatum Sancte Iohannes “Perché i fedeli sulla lenta lira possano cantare la tue grandi gesta, sciogli la colpa dell’impuro labbro, o San Giovanni”. Così recita la prima strofa del vespro che celebra la natività di San Giovanni Battista, scritto dal monaco e poeta Paolo Diacono, della quale Guido…

Il commitment visto nell’ottica energetica del taoismo

Dedizione. Impegno. Sfide impossibili. Come e perché cercare di superare i propri limiti? Per affrontare e superare le sfide ci vuole impegno, dedizione e perseveranza, quello che gli inglesi chiamano commitment. Questo ce l’hanno detto, ribadito ed è oramai scritto nel nostro libro della consapevolezza. Ma all’atto pratico quali sono i meccanismi che fanno si…

Un ago su mastro del cuore

Cosa è per la medicina cinese la sofferenza? Certo uno squilibrio. E quando è l’anima a soffrire dove sta questo squilibrio energetico? Tra mente e cuore, nel mastro del cuore, in quell’infaticabile ministro che allinea i capricci dell’imperatore alla regola della mente, prima di diffondere la gioia misurata alle periferie dell’anima? Secondo la Medicina Cinese…