L’iperico Guan Ye Lian Qiao

Utqueant laxis resonare fibris mira gestorum famuli tuorum solve polluti labii reatum Sancte Iohannes “Perché i fedeli sulla lenta lira possano cantare la tue grandi gesta, sciogli la colpa dell’impuro labbro, o San Giovanni”.     Così recita la prima strofa del vespro che celebra la natività di San Giovanni Battista, scritto dal monaco e poeta Paolo Diacono, della…

Il commitment visto nell’ottica energetica del taoismo

Dedizione. Impegno. Sfide impossibili. Come e perché cercare di superare i propri limiti? Per affrontare e superare le sfide ci vuole impegno, dedizione e perseveranza, quello che gli inglesi chiamano commitment. Questo ce l’hanno detto, ribadito ed è oramai scritto nel nostro libro della consapevolezza. Ma all’atto pratico quali sono i meccanismi che fanno si…

Un ago su mastro del cuore

Cosa è per la medicina cinese la sofferenza? Certo uno squilibrio. E quando è l’anima a soffrire dove sta questo squilibrio energetico? Tra mente e cuore, nel mastro del cuore, in quell’infaticabile ministro che allinea i capricci dell’imperatore alla regola della mente, prima di diffondere la gioia misurata alle periferie dell’anima? Secondo la Medicina Cinese…

I livelli energetici nella MTC, un grattacapo tutto occidentale

I sei livelli energetici della Medicina Tradizionale Cinese non sono difficili da imparare a memoria, anche la circolazione energetica non è difficile, è come una di quelle poesie che si imparavano alle elementari, sei righe di parole strane in sequenza, ma tutto sommato brevi e non troppo complesse. Quello che risulta complesso è comprendere come…